TEST AMMISSIONE MEDICINA 2012/2013: ECCO I QUESITI

Pubblicato: 05/09/2012 in 1.1 dal mondo, 1.3 scienze&salute, 3.1 QUELLO CHE NON SAI...

CompitoMedicina2012

Di seguito sono disponibili, in formato pdf, i quesiti relativi al test che ieri 04 settembre ha messo alla prova migliaia di aspiranti medici in tutta Italia.

Un no-comment, voluto, sulle suddette domande, né sull’efficienza di un metodo, a parer mio, ingiusto per una preselezione così importante, in quanto scelta di vita… c’è chi parla di compromissione del diritto allo studio, chi di poco coerente metodo di selezione… senza mezzi termini, io sono d’accordo con ognuna di queste definizioni dei test di ammissioni alle facoltà a numero programmato… e credo che la vicenda del primario che non è stato in grado di superare i test dà ragione a tali definizioni…

… ma i politici non la pensano così… evidentemente, questo è giusto criterio di scelta! Forse hanno ragione… molto probabilmente si sbagliano!

A me sembra che per questi signori sia più importante avere medici colti piuttosto che preparati ed efficienti nella pratica!

Magari non avranno carisma, non riconosceranno a fiuto una corretta diagnosi e tratteranno le persone semplicemente come “casi” e non come esseri umani… ma l’importante è che conoscano a memoria tutti i premi nobel della letteratura! Come se in ospedale si tenesse, ogni giorno, una gara di cultura, con il pubblico… in corsia.

Quella del medico NON è una professione, non è un lavoro svolto con l’intelletto… necessita di conoscenza accompagnata ad intuito ed umanità… ma innanzitutto passione!

A sei anni da un’eventuale laurea, non puoi preliminarmente decidere se in un prossimo futuro sarò o meno un buon medico, semplicemente ponendomi inutili quesiti di cultura generale…

Ma che poi, mi domando e dico: se proprio sono necessari questi test, perché non cambiare le proporzioni dei quesiti? Io proporrei: 30 biologia; 15 chimica; 15 matematica e fisica; 20 ragionamento logico.

…anche se a mio avviso, i test andrebbero eliminati definitivamente e semplicemente istituito uno sbarramento al II anno che consista nel raggiungimento di un tot. di CFU o nel superamento di tutti gli esami e, soprattutto, PROPEDEUTICO AL PASSAGGIO AL III ANNO. In pratica, se dopo due anni non hai superato tale sbarramento, semplicemente non puoi proseguire i tuoi studi. In questo modo, ciascuno studente sarebbe spronato allo studio, cercando di dare il meglio per rimanere ancora in quella facoltà. Questa è la vera meritocrazia! Senza considerare, poi, che questo metodo è già in vigore in altri paesi del mondo!

Insomma, questo è il mio punto di vista in merito… e menomale che si trattava di un NO-COMMENT!

CompitoMedicina2012

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...