QUANDO LA STORIA DIVENTA SCHIAVA DEL DEBITO

Pubblicato: 21/07/2012 in 1.1 dal mondo, 1.6 economia, 3.1 QUELLO CHE NON SAI...

di Dominic Salamone

Che cos’è il debito pubblico? Il debito pubblico è un debito dello Stato nei confronti di imprese, Banche e altre nazioni. Se questo debito è contratto con uno Stato Estero verrà definito Debito Estero mentre quando è contratto con imprese nazionali verrà definito Debito Interno. Il debito pubblico potrà essere saldato? NO. Il debito pubblico non potrà mai essere saldato semplicemente perché è una truffa ai danni dei cittadini che lo pagheranno a loro spese. Le banche internazionali prestano i soldi allo stato indebitandoli e su ogni moneta prodotta vi è il 3% di interesse. Ad esempio una banconota di 100 euro viene pagata dallo stato italiano 103 euro. Quindi l’effettivo valore di tutti i soldi che circolano nello stato italiano è più o meno pari al valore del debito pubblico ovvero di 2000 miliardi di euro. Ma la truffa di questo debito sono gli interessi perché in questo modo il debito non risulterà essere saldato se non si pagano gli interessi e quindi cosa accade? Semplice accade che le nazioni (che ormai corrispondono a delle vere società) cercano un prestito alle banche internazionali ma queste non possono pagare il debito e di conseguenza pensano a pagare gli interessi tassando i cittadini ma il debito pubblico aumenta perché lo stato è costretto a richiedere un nuovo prestito e di conseguenza aumentano anche gli interessi. Il debito pubblico non potrà mai essere cancellato oppure diminuire, al massimo può restare costante per un determinato periodo di tempo. Quali sono le garanzie del debito pubblico? Possono essere industrie, banche e università statali ma nel caso dell’Italia la garanzia risulta essere molto più elevata. Questa garanzia è il patrimonio dell’unesco italiano. Supponiamo che un giorno l’Italia andrà in default cosa accade? Accade che i monumenti italiani andranno in mano a banche internazionali e di conseguenza l’Italia perderà la sua fonte economica principale ovvero il turismo. E bene si la Storia dell’Italia è schiava del debito pubblico, di questa grande truffa ai danni del cittadini e in questo caso ai danni di personaggi che hanno reso grande questa nazione. Ma c’è un modo per evitare il default? L’unico modo per evitare il fallimento è la statalizzazione della moneta anche perché costituzionalmente ogni Stato può essere produttore di moneta in base alla quantità di oro che possiede. Questo eviterebbe anche il generarsi di debito pubblico e di conseguenza l’inflazione e la pressione fiscale non sarebbero costrette ad aumentare. Purtroppo questo gioco fa bene soprattutto a varie elité finanziare, alle banche, alle multinazionali e anche ai nostri politici ma a pagare ci rimetteremo sempre noi che non abbiamo generato alcun debito ma siamo vittime di questo sistema bancario. L’elitè vede le masse come un aumento del loro profitto dato che i soldi che queste società producono, vengono prodotte nella banche e vengono utilizzate dai singoli individui per poter acquistare e vendere merce per poi ritornare alla banca. E quindi noi per chi lavoriamo? Per la banca e li che nascono ed è li che devono finire i soldi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...