RAPPORTI TRILATERALE E UNIONE EUROPEA

Pubblicato: 29/06/2012 in 1.1 dal mondo, 1.6 economia, 3.1 QUELLO CHE NON SAI...

di Dominic Salamone

La commissione trilaterale è un organizzazione fondata da David Rockfeller ed è una commissione che riunisce economisti neoliberali di Usa, Europa e Giappone. Questa commissione ha fortemente influenzato l’economia dell’Occidente e ha introdotto il termine Tecnocrazia ovvero gli Stati, in caso di problemi economici, cedono il loro potere democratico ad un governo tecnico, costituito da esperti di economia che dovrebbero far rialzare un paese da una crisi economica. Un esempio di Tecnocrazia è l’Europa.

Esistono moltissimi legami tra l’Europa e la Commissione Trilaterale. Il presidente del consiglio europeo Van Rompuy è un membro della trilaterale e rappresenta i 500 milioni cittadini europei. Ma la domanda che ci poniamo è sempre la stessa: Chi l’ha eletto? Chi gli ha dato il consenso di rappresentare 500 milioni di abitanti? Mario Draghi direttore generale della BCE anche esso è membro della Commissione Trilaterale. Chi assume un ruolo di prestigio all’interno dell’Europa Unita appartiene a questa società neoliberista. Il progetto della Trilaterale è quello di un Europa Unita che dovrà essere governata da Tecnocrati ovvero da banchieri e tutto questo avviene senza chiedere il consenso ai cittadini. David Rockfeller affermò in un intervista che le nazioni erano concetti che appartenevano al passato e che era arrivato il momento di costruire unita sovranazionali governate da un elite di banchieri. I Politici Europei stanno cedendo la sovranità politica di intere nazione in mano a dei banchieri internazionali e la crisi economica è stata creata per raggiungere questo scopo. Le situazioni di Grecia, Irlanda, Spagna, Portogallo e Italia sono dovute a speculazione di banche internazionali ed ora i politici di questi paesi stanno inculcando l’idea nei cittadini che l’unico modo per uscire dalla crisi è rafforzare l’Europa una cosa che è assolutamente falsa. Hanno imposto una moneta unica per potersi prendere il potere legislativo di intere nazione e questo è avvenuto mediante dei trattati internazionali senza chiedere il consenso delle popolazioni europee. Il trattato di Lisbona del 2005 è un trattato internazionale dove il governo Prodi ha venduto l’Italia alle banche private. L’unico modo per uscire dalla crisi è soltanto ritornare ad una sovranità monetaria dove la moneta è gestita dallo Stato e le monete vengano prodotte secondo un criterio e non speculando. La speculazione ha reso molte nazione schiavi ma come diceva John Adams secondo presidente degli Stati Uniti ci sono 2 modi per rendere schiava una nazione: Le spade o il Debito Pubblico e bene si ora non si usano più le armi (o almeno apparentemente è cosi) per fare la guerra ma vengono utilizzati i debiti pubblici, ovvero mediante banche private gli stati vengono indebitati e devono cedere grandi industrie o come nel caso dell’Europa cedere la sovranità nazionali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...